Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News

Caldo eccezionale, ma estate 2003 resta record

Ma si sapra' solo a settembre se il 2012 sara' il piu' infuocato

20 agosto, 18:22
Una scena di caldo a Roma. Da oggi al via la settimana piu' calda dell'estate Una scena di caldo a Roma. Da oggi al via la settimana piu' calda dell'estate
Caldo eccezionale, ma estate 2003 resta record

Il caldo di questa estate è senza dubbio eccezionale, ma non abbastanza da battere il record dell'estate 2003.

"Quell'anno in ciascuno dei quattro mesi compresi fra maggio ed agosto si sono registrate le temperature più calde dal 1800 ad oggi", spiega Michele Brunetti, dell'Istituto di Scienze dell'atmosfera e del clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr).

Se la classifica potrà cambiare si saprà soltanto ai primi di settembre, quando saranno disponibili tutti i dati di agosto.

Per il momento si può dire, secondo l'esperto, che "il caldo dell'estate 2003 era stato molto più persistente: quella situazione eccezionale si era protratta per mesi".

Vale a dire che anche i singoli mesi di maggio, giugno e luglio erano stati i più caldi in assoluto mai registrati negli ultimi due secoli, mentre lo stesso periodo del 2012 non può vantare lo stesso primato.

"Nell'estate in corso abbiamo avuto appena due mesi e mezzo di caldo penetrante, dovuto essenzialmente all'arrivo di anticicloni dall'Africa verso l'Italia", ha detto ancora l'esperto.

"Quella attuale è una situazione abbastanza lontana rispetto a quella dell'estate 2003, quando il caldo si estese dal Mediterraneo al Nord Europa"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA