Percorso:ANSA.it > Photostory Primopiano > News

Roma, fiamme a Monte Mario e La Storta

Mozziconi accesi ed erba alta tra le possibili cause

31 luglio, 17:18
Roma, fiamme a Monte Mario e La Storta

Ancora incendi a Roma. Stamani ha preso nuovamente fuoco, dopo che ieri era stato domato, l'incendio nella zona di Monte Mario che ha portato sul centro della Capitale una densa nuvola di fumo e invaso alcune strade di cenere. Sul posto sono presenti i vigili del fuoco. Anche a via della Storta sono riprese le fiamme: l'incendio non interessa la sede stradale ma l'area boschiva e per ora non desta particolare preoccupazione. Dal rogo si è alzata un'alta colonna di fumo. Sul posto, oltre ai pompieri, i vigili urbani. Due squadre della Protezione civile regionale sono al lavoro per domare insieme ai vigili del Fuoco, l'incendio di sterpaglie che si è sviluppato e che sta richiedendo l'intervento di due elicotteri, uno della Protezione civile regionale e l'altro del Corpo forestale dello Stato. Degrado, incuria, erba incolta e mozziconi di sigarette gettati accesi potrebbero essere la causa dei roghi. A prendere fuoco è stata la sterpaglia e alcuni rifiuti. Secondo i vigili del fuoco è possibile che le fiamme possano essere state provocate da mozziconi di sigarette lanciati distrattamente. Ma anche le alte temperature potrebbero esser state la causa delle fiamme alimentate dall'erba secca e dai rifiuti lasciati nelle aree verdi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA