Percorso:ANSA > In Viaggio > News > Prossima settimana la piu' calda

Prossima settimana la piu' calda

Afa fino ferragosto a Centrosud, piogge al nord dopo il 12

02 agosto, 14:02
IlMeteo.it IlMeteo.it

La prossima settimana sara' la piu' calda dell'estate, con 39 gradi previsti a Bologna, Firenze, Roma, 40 gradi al sud e punte di 43 gradi in Puglia e Sicilia. E' la previsione di Antonio Sano' del portale web www.iLMeteo.it. Il caldo, afferma, durera' fino a Ferragosto al centrosud, mentre ci sara' qualche temporale al nord dopo il 12 Agosto. Il prossimo weekend sara' dunque 'infuocato', spiega Sano', ''per l'azione combinata dell'anticiclone africano 'Ulisse' che non molla e del respiro del 'drago' africano, il vento caldissimo direttamente dall'entroterra algerino''.

Il prossimo weekend sarà dunque 'infuocato', spiega Sanò, "per l'azione combinata dell'anticiclone africano 'Ulisse' che non molla e del respiro del 'drago' africano, il vento caldissimo direttamente dall'entroterra algerino". Proprio Domenica, afferma, "si raggiungeranno i 38 gradi a Bologna, Firenze, Roma, Pescara, Perugia, 37 a Napoli, 38 a Bari, 41 gradi nelle zone interne di Puglia, Basilicata, Sicilia e Sardegna". La settimana prossima poi, afferma Sanò, "sarà la più calda dell'estate: 39 gradi a Bologna, Firenze, Roma, 38 a Napoli, 42 gradi in Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia, con picchi record di 43-44 gradi". A più lunga scadenza, invece, l'Italia sarà divisa in due, con qualche temporale al nord e gran caldo al centrosud sin verso Ferragosto.

Un 'super caldo', rileva Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com, "anche peggiore della famigerata Estate 2003 e che per intensità e durata non avveniva da 13 anni, dall'eccezionale Agosto del 1999, quando si raggiunsero i 44 gradi a Trapani e punte di 48 gradi nell'ennese. Questa volta 40 gradi ed oltre potrebbero toccare varie città. Anche se non si tratta di record assoluti, quello che preoccupa - conclude l'esperto - è la persistenza di questa ondata di calore, che al Sud potrebbe protrarsi appunto fino a Ferragosto".


CENTO ORE ALLERTA PROTEZIONE CIVILE IN EMILIA-ROMAGNA PER IL CALDO
Cento ore di allerta caldo in Emilia-Romagna: le prevede la Protezione civile regionale, dalle 14 di oggi alle 18 di lunedì. E nelle successive 48 ore la situazione sarà stazionaria. Le temperature aumenteranno progressivamente su tutta la regione, in particolare nei valori massimi, prossimi a 37-38 gradi e concentrati da sabato a lunedì. Previsto un disagio bioclimatico inizialmente debole poi moderato, in particolare nei centri urbani del settore centro-orientale; nelle aree pedemontane temperature oltre soglia (35 gradi) interesseranno località con quote fino a 400 metri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA