Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Vino > Piemonte; slitta accordo su prezzo Moscato

Piemonte; slitta accordo su prezzo Moscato

Agricoltori chiedono 11 euro/miriagrammo, industria propone 10,5

03 settembre, 09:22
Piemonte; slitta accordo su prezzo Moscato Piemonte; slitta accordo su prezzo Moscato

- TORINO - Slitta ancora l'accordo sul prezzo delle uve Moscato in Piemonte. La parte agricola ha chiesto 11 euro al miriagrammo, gli industriali propongono 10,50.

L'assessore regionale Claudio Sacchetto ha tentato una mediazione a 10,80 euro che non e' stata al momento accolta. Ma la Coldiretti la valuta favorevolmente: ''Puo' rappresentare - dice Roberto Cabiale, membro di giunta Coldiretti con delega al settore vitivinicolo - un punto di arrivo per le parti''.

''Come parte agricola, nonostante l'aumento dei costi di produzione - continua Cabiale - siamo pronti a sottoscriverla come atto di disponibilita' per l'interesse della filiera. Non capiamo l'intransigenza degli industriali, soprattutto in presenza di una vendemmia anticipata ma di ottima qualita'. E sarebbe davvero un danno per l'intera filiera dovere partire senza un accordo interprofessionale e doverci confrontare sul libero mercato''. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati