Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Speciali > Cibus: 55 aziende dalle Marche, dai tartufi alla pasta di farro

Cibus: 55 aziende dalle Marche, dai tartufi alla pasta di farro

Stand da 360 mq allestito da regione, street food con Uliassi

10 maggio, 19:47
Enogastronomia Enogastronomia

ANCONA,  - Dal tartufo di Acqualagna, il Tuber Magnatum Pico, il piu' grande dei tartufi commestibili, che da sempre se la batte con Alba, alla pasta di farro e ai maccheroncini di Campofilone: prodotti tipici e di qualita' che 55 aziende delle Marche presentano al Cibus, il Salone internazionale dell'alimentazione, dal 7 al 10 maggio a Parma.

   La Regione Marche ne ospita 16 nello stand da 360 mq (Padiglione 6) allestito per proporre ai buyer italiani e stranieri il meglio della produzione agroalimentare del territorio. Un comparto che mantiene buone performance nell'export, pur in un momento di crisi generalizzata. Attenzione puntata poi su Cibus in citta': aziende di primo piano del food si misurano nella preparazione dei loro piatti anche nel centro storico di Parma. Per le Marche c'e' lo chef senigalliese Mauro Uliassi, promoter del cibo di strada, che preparera' fritto dell'Adriatico e altre prelibatezze della cucina marchigiana.

   Queste le 16 aziende che espongono nello stand regionale (le altre sono presenti in proprio). TARTUFI E FUNGHI: T&C, Le Trifole, Marini Azzolini (Acqualagna), Sacchi Tartufi (Fano), Trivelli Tartufi (Roccafluvione), Bosco d'Oro Tartufi e Porcini (Ascoli Piceno). PASTA: Pastificio Columbro (Fano), Luzi srl (paste di farro), La Pasta di Campofilone, Spinosi srl di Campofilone, Prometeo srl di Canavaccio di Urbino (pasta biologica e di farro), Filotea di Ancona. Negli altri settori merceologici sono presenti i Tre Mori di Tolentino (caffe' a base di orzo), Specialita' dei Piceni (olive ascolane ecc. da Ascoli Piceno), Sapori di Grano-Panificio Taccalite di Ancona (panificazione artigianale), e Zafferano Puro dei Sibillini (Ascoli Piceno).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati