Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Europa > Riforma Pac; Catania, buoni progressi ma strada e' lunga

Riforma Pac; Catania, buoni progressi ma strada e' lunga

27 su avanzamento negoziato revisione agricoltura post-2013

18 giugno, 13:39
Luxembourg EU Agriculture and Fisheries council: Spanish Agriculture and Environment Minister Miguel Arias Canete (a destra) chats with Danish Agriculture Minister Mette Gjerskov (a sinistra) Luxembourg EU Agriculture and Fisheries council: Spanish Agriculture and Environment Minister Miguel Arias Canete (a destra) chats with Danish Agriculture Minister Mette Gjerskov (a sinistra)

- LUSSEMBURGO - Passaggio delle consegne, a Lussemburgo, sullo stato dei negoziati di riforma per la politica agricola europea post-2013. L'attuale presidenza danese dell'Ue fa rapporto ai ministri dell'agricoltura europei - per l'Italia Mario Catania - sugli avanzamenti fatti nella complessa trattativa in quanto, dal prossimo primo luglio, trasferisce il testimone a Cipro che guiderà le trattative per tentare di chiudere il più possibile dei dossier, in attesa di conoscere quale sarà esattamente il bilancio Ue su cui potrà contare la Pac dal 2014 al 2020.

"L'Italia - ha spiegato Catania all'Ansa a Lussemburgo -sostiene il documento sull'avanzamento dei negoziati che ha messo a punto la presidenza danese dell'Ue. Siamo soddisfatti - ha aggiunto - in quanto stiamo cominciando a concretizzare elementi di progresso, ma non ci basta, dobbiamo fare di più. Naturalmente - ha proseguito - la strada da percorrere per arrivare in fondo al negoziato è ancora molto lunga. Manca anche la distribuzione dei fondi europei per Stato membro, ma quello sarà l'ultimo elemento. D'altra parte - ha precisato - abbiamo ancora tutto il secondo semestre per negoziare".

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati