Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Business > Latteria Perenzin investe nel mercato Usa

Latteria Perenzin investe nel mercato Usa

I formaggi della Latteria di Bagnolo di San Pietro di Feletto (Treviso) al Summer Fancy Food di Washington Dc

09 luglio, 18:14
Latteria Perenzin investe nel mercato Usa. Nella foto il  San Pietro, formaggio stagionato con crosta trattata in superficie con cera d’api naturale Latteria Perenzin investe nel mercato Usa. Nella foto il San Pietro, formaggio stagionato con crosta trattata in superficie con cera d’api naturale

Al Summer Fancy Food Show a Washington DC buona performance della trevigiana Latteria Perenzin tra gli espositori: gli operatori internazionali hanno apprezzato formaggi d’eccezione quali la Caciottona di capra al fieno, alle foglie di noce e al pepe a pasta semimorbida prodotta con latte bio, il Montasio a pasta granulosa e friabile, le Ricotte, la gentile e quella affumicata, il Millefoglie al Marzemino rivisitazione moderna del formaggio ubriaco e il San Pietro, formaggio stagionato con crosta trattata in superficie con cera d’api naturale, tutti prodotti già presenti in questo mercato.

Quello statunitense per la storica latteria di Bagnolo è un mercato di riferimento. Distribuiti dal 2005 dall’importatore del New Jersey, conosciuto da Emanuela e Carlo Piccoli durante la fiera di Anuga a Colonia oggi conta il 30% del mercato export. La latteria trevigiana esporta oltre che negli USA anche in Canada, Finlandia, Svezia, Inghilterra, Olanda, Belgio e da qualche tempo anche nel Sud Est Asiatico. “Questo mercato è per noi molto importante, qui i nostri formaggi sono sempre molto apprezzati, soprattutto quelli biologici” - spiega Emanuela Perenzin, titolare della omonima latteria, presente in fiera e continua – “ il mercato del biologico è in forte crescita e continuerà ad espandersi grazie anche all’accordo appena raggiunto tra gli Stati Uniti e l’Unione Europea che stabilisce il riconoscimento della certificazione biologica nei rispettivi territori”.

Il recente accordo, in vigore dal 1° di giugno, tra l’Unione Europea e gli Stati Uniti, costituirà una solida base per la promozione del comparto e favorirà lo sviluppo delle aziende che, come la Latteria Perenzin, hanno creduto ed investito nel mercato statunitense, che saranno le prime a trarne dei vantaggi.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati