La tartaruga grande come un'auto

E' vissuta 60 milioni di anni fa in Sud America

08 giugno, 15:52
Una ricostruzione della tartaruga gigante Carbonemys cofrinii (fonte: Liz Bradford)
Una ricostruzione della tartaruga gigante Carbonemys cofrinii (fonte: Liz Bradford)

Immaginate una piccola automobile da citta' e con la fantasia aggiungetele una testa, quattro zampe e un codino. Dovevano essere piu' o meno queste le dimensioni da record della tartaruga gigante vissuta 60 milioni di anni fa in Sud America, nell'attuale Colombia, i cui resti fossili sono stati scoperti dai paleontologi statunitensi dell'universita' del Nord Carolina.

Il carapace di questo incredibile esemplare misura 172 centimetri, piu' o meno l'altezza di un uomo, mentre il suo cranio e' lungo 24 centimetri. Secondo i ricercatori, la maxi tartaruga era dotata di potenti mascelle, che le avrebbero consentito di azzannare qualunque cosa le capitasse vicino, dai molluschi alle piccole tartarughe fino anche ai coccodrilli.

La tartaruga e' stata battezzata 'Carbonemys cofrinii', cioe' tartaruga di carbone, perche' e' stata rinvenuta nel 2005 proprio in una miniera di carbone. Secondo i ricercatori sarebbe comparsa 5 milioni di anni dopo l'estinzione dei dinosauri, in un'epoca in cui questa zona del Sud America era abitata da diversi rettili giganti, come il piu' grande serpente mai scoperto, il Titanoboa cerrejonensis, lungo all'incirca 13 metri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA