Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Home

L'Everest 'smaschera' l'ipertensione

L'accampamento dei ricercatori italiani presso il Campo base sull'Everest (fonte: Highcare Himalaya)

Una spedizione italiana sull'Everest ha misurato per la prima volta in modo sistematico gli effetti dell'altitudine sulla pressione del sangue. I dati raccolti confermano che la ridotta disponibilità di ossigeno in alta quota causa un aumento della pressione arteriosa

Scontro fra galassie 'in HD'

Scontro tra galassie nell'Universo distante attraverso una lente di ingrandimento gravitazionale (fonte: ESO)

Per la prima volta uno scontro fra galassie è stato osservato con un dettaglio senza precedenti, degno di una visione in HD: la miglior veduta di sempre di una collisione tra due galassie è stata ottenuta sfruttando un'altra galassia come lente di ingrandimento

La scienza lo dimostra, la mozzarella è il top per la pizza

La scienza lo dimostra, la mozzarella è il top per la pizza

Noi italiani lo sapevamo già, ma adesso sono anche gli scienziati a confermarlo: per avere una pizza perfetta, calda, filante, saporita e croccante al punto giusto, il formaggio migliore da usare è la mozzarella

Primo organo rigenerato da cellule riprogrammate

Le cellule riprogrammate in laboratorio dalle quali è stato rigenerato il timo (fonte: MRC Centro di medicina rigenerativa, Università di Edimburgo)

Un intero organo funzionante, il timo, è stato rigenerato in un topo grazie al trapianto di cellule prelevate dall'embrione e riprogrammate in laboratorio

Galileo, dispiegati i pannelli solari del primo satellite

Rappresentazione artistica di un satellite della costellazione Galileo con i palleii solari dispiegati (fonte: ESA–J. Huart, 2014)

Si sono dispiegati i pannelli solari del primo dei satelliti operativi del sistema europeo di navigazione Galileo, finiti in un'orbita errata dopo il lancio del 22 agosto scorso

Il 'bambino di Taung' non è un progenitore dell'uomo moderno

Il fossile del 'bambino di Taung' non sarebbe un progenitore dell'uomo (fonte:  WITS UNIVERSITY)

Il fossile di quello che si riteneva il primo individuo infantile simile all'uomo, il 'bambino di Taung' ritrovato nel 1925 in Sudafrica, non è un progenitore dell'uomo moderno. Lo dimostrano nuove tecniche di analisi