Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Stili di vita > Salute: due anni di dieta mediterranea per proteggere ossa

Salute: due anni di dieta mediterranea per proteggere ossa

Con consumo olio d'oliva elevato livello ormone osteocalcina

17 agosto, 17:10
(ANSA) - ROMA, 17 AGO - Seguire per due anni la dieta mediterranea a base di olio d'oliva basta a proteggere le ossa in eta' adulta. E' quanto emerge da una ricerca dell'Ospedale Josep Trueta di Girona, in Spagna, pubblicata sulla rivista Journal on Clinical Endocrinology and Metabolism. Chi consuma olio d'oliva, spiegano gli scienziati, ha nel proprio sangue un elevato livello di un ormone chiamato osteocalcina, legato alla forza e alla resistenza delle ossa.

Per arrivare a questa conclusione sono state analizzate 127 persone di eta' compresa tra i 55 e gli 80 anni, con diabete di tipo 2 e problemi vascolari, a cui sono state assegnati in maniera casuale tre differenti tipi di diete: la prima a base di frutta secca mista (in particolare noci), la seconda a base di olio extravergine d'oliva (almeno 50 millilitri) e la terza a ridotto contenuto di grassi. A due anni di distanza e' stato dimostrato che la dieta mediterranea a base di olio d'oliva aveva portato a incrementare la concentrazione di osteocalcina del sangue, cosa che non facevano gli altri regimi alimentari.

Gia' altri studi precedenti avevano dimostrato che nei Paesi in cui si adotta la dieta mediterranea c' e' un piu' basso livello di osteoporosi, sostanzialmente una fragilita' delle ossa che porta a frequenti fratture, rispetto agli Stati del Nord Europa, dove invece si fa un'alimentazione diversa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA