Percorso:ANSA > Salute e Benessere > Medicina > Nuova influenza suina in diffusione in Usa,bimbi piu'colpiti

Nuova influenza suina in diffusione in Usa,bimbi piu'colpiti

10 agosto, 17:42
(ANSA) - WASHINGTON, 10 AGO - Una nuova forma di influenza che arriva direttamente dai maiali si sta diffondendo negli Stati Uniti piu' del previsto: a rivelarlo sono gli esperti dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie di Atlanta (Cdc), che invitano alla cautela soprattutto durante le tradizionali fiere estive americane, con la presenza di suini e altri animali.

Secondo gli ultimi dati, questa estate, sono stati registrati 145 casi di contagi con il virus 'H3N2' apparso per la prima volta lo scorso anno: i piu' colpiti risultano i bambini, ma sinora tutti tranne 2 pazienti si sono ripresi senza bisogno di ospedalizzazioni.

I Cdc precisano a chiare lettere che non siamo in una situazione pandemica, ma invitano alla cautela: "Non abbiamo prove di contagi da persone a persone, l'influenza appare essere stata trasmessa direttamente dai suini a persone che visitavano le fiere o si occupavano del bestiame" ha spiegato Joseph Breese dei Cdc in una teleconferenza con i giornalisti.

Breese ha invitato la popolazione ad avvicinarsi agli animali con attenzione e lavarsi le mani ripetutamente, ed ha ricordato che il vaccino antinfluenzale utilizzato sinora non protegge dalla nuova razza virale.

Il virus della nuova influenza e' composta da 8 geni - hanno spiegato i Cdc - 'H3N2' ha 7 geni tipici di una influenza circolata tra i suini da tempo, ma 1 singolo gene proviene dalla piu' temibile influenza 'H1N1' che causo' pandemia nel 2009.

(ANSA)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA