Percorso:ANSA > Salute e Benessere Professional > Politica sanitaria > Sanita': Cardinale inaugura centro cani randagi a Lampedusa

Sanita': Cardinale inaugura centro cani randagi a Lampedusa

30 giugno, 20:04
(ANSA) - ROMA, 30 GIU - Inaugurato oggi a Lampedusa il centro sterilizzazione per cani e gatti randagi, alla presenza del sottosegretario alla salute Adelfo Elio Cardinale.

Il sottosegretario - con una delegazione formata dal Generale Cosimo Piccinno, comandante dei Carabinieri del NAS, da rappresentanti del Dipartimento di sanità pubblica veterinaria del Ministro della Salute e delle Associazioni di protezione degli animali - ha effettuato oggi una visita a Lampedusa per dimostrare la vicinanza del governo alla nuova amministrazione comunale e alle istituzioni locali nell'impegno in favore degli animali. A ricevere il sottosegretario, rende noto il ministero della Salute, c'erano il Prefetto di Agrigento, Francesca Ferrandino, e il Sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini.

Dopo l'incontro presso il Comune con i rappresentanti delle Istituzioni locali, dell'Assessorato alla sanità della Regione, del Servizio Veterinario dell'ASP di Palermo, del Comune di Linosa e delle Forze dell'Ordine, è stato inaugurato il Centro di sterilizzazione dei cani e gatti randagi che contribuirà a risolvere il problema del randagismo, ad oggi senza controllo nell'isola. Cardinale ha incontrato anche le Associazioni di protezione animale e i volontari per ascoltare richieste e suggerimenti. Dal sottosegretario e' quindi giunto l'invito a ''fare sistema'' con l'obiettivo di dare ''un esempio di civiltà che non può prescindere dalla tutela del benessere degli animali'': ''E' necessario iniziare un itinerario costante e condiviso affinché Lampedusa diventi, con la collaborazione di tutti - ha detto cardinale - un modello per la tutela degli animali e la lotta al randagismo''.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA