Percorso:ANSA > Motori > Prove e Novità > Suv e crossover, novita' che sfidano la prova del mercato

Suv e crossover, novita' che sfidano la prova del mercato

Dal nuovo suv Maserati alla compatta Opel Mokka

08 marzo, 14:34
Citroen C4 Aircross Citroen C4 Aircross

di Andrea Silvuni

GINEVRA - Tra i segmenti, i sottosegmenti e le più diverse tipologie di auto presenti nel mercato mondiale, ce n'è uno che non sembra soffrire della crisi ed, anzi, si sta espandendo come nessuno avrebbe mai previsto. E' quello dei suv, dei crossover ed in generale delle auto con posto di guida rialzato e grande funzionalità. Tra le novità che animeranno nei prossimi giorni il Salone di Ginevra i modelli di questo tipo sono molti, anzi moltissimi. Così tanti da aver spinto diverse Case ad utilizzare queste "armi" per altri eventi espositivi, come è successo per Ford che ha lanciato il suo EcoSport di segmento B allo scorso New Delhi Auto Expo o, ancora, come la Lamborghini che attenderà il Salone di Pechino in aprile per svelare un suo concept di suv luxury ad alte prestazioni che potrebbe entrare in produzione entro il 2016. Ed a breve verrà svelata - probabilmente al Salone di Parigi - anche la Porsche Macan, di cui si conoscono la conferma del programma ed il nome, di origine indonesiana.

La passerella a Ginevra ha messo in luce auto che uniscono versatilità ed eleganza (come la Citroen C4 Aircross) ed avranno un sicuro successo commerciale o coupé a trazione integrale ed assetto alto (come la riuscita Volkswagen Cross Coupé TDI. Ma anche fuoristrada pure con aspirazioni professionali o in grigioverde (la futura Land Rover Defender, esposta come evoluzione della concept DC100) o, ancora, lussuose e imponenti 4x4 (come il prototipo Exp 9f della Bentley) che al momento sembrano poter interessare solo una potenziale ricca clientela russa, i rapper californiani o i "soliti" emiri arabi. Non convince al 100% nemmeno la versione convertible della Range Rover Evoque al debutto a Ginevra, una tipologia - quella del fuoristrada completamente aperto - che aveva già dimostrato i suoi limiti con un analogo trattamento della Nissan Murano.

Una delle novità di maggiore interesse è anche il rinnovato (semmai ci sia stato prima) interesse per questa tipologia di veicoli da parte di Fiat Chrysler. A partire dalla splendida Maserati Kubang, concept del fututo suv confermato come modello di prossima introduzione, anche se con un nome diverso, passando per la rinnovata offerta delle Jeep - che hanno beneficiato delle tecnologie Fiat per proporsi con ottime unità turbodiesel sotto al cofano - ed arrivare alla Freemont AWD che è un perfetto compromesso tra la tecnologia All Wheel Drive che assicura piena mobilità anche in situazioni difficili e quelle doti di agilità e piacere di guida che ci si attendono da un crossover che non vuole essere un suv. E presto l'offerta del Gruppo Fiat dovrebbe comprendere altri quattro modelli che mettono a disposizione i vantaggi della trazione integrale e dell'assetto rialzato. Si tratta della Nuova Panda 4x4 già programmata per il 2012, la Jeep compatta che andrà a sostituire nel 2014 la Compass e la Patriot e l'analoga variante "italiana" destinata a rimpiazzare la Sedici ed offerta - come fanno quasi tutti i modelli di successo - anche con due sole ruote motrici.

A questi potrebbe aggiungersi anche una versione AWD della 500L che, non solo per il design e le proporzioni generali, ha le carte in regola per rivaleggiare anche con la Mini Countryman. A breve il mercato vedrà anche il debutto dell'interessante Opel Mokka, realizzata sul pianale della Corsa per contrastare il dominio della Nissan Juke, e della seconda generazione della Ford Kuga. Anche in questo l'intervento è stato radicale, sia dal punto di vista del design estreno ed interno, che nei contenuti molti dei quali davvero innovativi. Per Kuga 2012 motori diesel 2.0 TDCi da 140 e 163 Cv e il moderno EcoBoost a benzina di 1.6 litri.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati