Percorso:ANSA > Motori > Mobilità Sostenibile > Micro-mobilita', entro 2020 mercato arrivera' a 500mila

Micro-mobilita', entro 2020 mercato arrivera' a 500mila

Ad offrire prodotti ecologici le case automobilistiche

21 luglio, 11:15
Micro-mobilita', entro 2020 mercato arrivera' a 500mila Micro-mobilita', entro 2020 mercato arrivera' a 500mila

ROMA - All'inizio fu il 'Segway', rivoluzionario mezzo di trasporto dedicato alla micro mobilita' individuale. Voleva cambiare le nostre abitudini in tutto il mondo, ma si rivelo' un piccolo flop. Con gli anni i costruttori si sono specializzati nel campo della micro-mobilita' sostenibile con biciclette, miniauto e veicoli di varia tecnologia a due, tre e quattro ruote in prevalenza elettrici. Secondo l'ultima ricerca presentata da Frost&Sullivan, già entro il 2015 saranno disponibili oltre 50 prodotti, dalla Smart E-bike, alla General Motors EN-V, fino a Ford, Psa, Hyundai, il business non conosce confini ed è globale, come tutto in questa generazione. E se, infatti, nel 2011 il mercato contava 25.000 unità (di cui il 72% vendute in America), spartite tra pochi produttori (Piaggio e Segway da soli coprono l'85% del totale), nel 2018 si prevedono quasi 500.000 mezzi venduti, per lo più in Europa (64%) soprattutto da parte di case automobilistiche (VW, BMW, Honda, Renault, Gm e Daimler). La concorrenza quindi sarà molto agguerrita, se pensiamo che oggi non ci sono nemmeno ancora i prodotti.

''La ricerca Frost&Sullivan apre nuovi scenari sul futuro della mobilità - afferma Carlo Iacovini, Presidente di GreenValue - perché prevede lo sviluppo di un mercato ancora ignoto ai clienti, ma, a giudicare dagli investimenti in gioco, molto sentito in futuro. Il successo di questi prodotti porterà benefici al sistema dei trasporti perché tenderà a ridurre l'uso dell'auto privata (mediamente in oltre il 70% degli intervistati questi mezzi sostituiscono spostamenti individuali), a favore di modalità più ecologiche. Sarà interessante vedere come le città e i grandi 'brand' del marketing sapranno cogliere questa opportunità per progetti pilota nelle aree urbane e nel complesso sistema dei trasporti''. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA