Percorso:ANSA > Motori > Auto e Istituzioni > Auto: Anfia, incentivi avranno effetto solo su flotte

Auto: Anfia, incentivi avranno effetto solo su flotte

'Non incideranno sulle vendite di vetture ai privati'

27 luglio, 18:27
(ANSA) - ROMA, 27 LUG - Gli incentivi sulle auto ecologiche inseriti nel decreto sviluppo non costituiscono ''un piano incentivi per lo svecchiamento del parco circolante in generale'', ma sono ''una misura finalizzata alla sperimentazione e alla diffusione di flotte pubbliche e private di veicoli a basse emissioni'', e quindi ''non ci saranno effetti significativi sulle vendite di vetture ai privati''. Lo afferma Roberto Vavassori, presidente dell'Associazione nazionale filiera industria automobilistica (Anfia).

''Gli incentivi coinvolgeranno gli acquirenti di auto per uso terzi o come beni strumentali in misura del 70% per i veicoli con emissioni di Co2 fino a 95 g/km, e in misura del 100% per i veicoli con emissioni di Co2 tra 96 e 120 g/km'', osserva Vavassori. Per questo, ''al fine di evitare di creare un falso 'effetto attesa' in un mercato già fortemente depresso, e' necessario che la misura di incentivazione prevista a partire dal 2013 venga spiegata con chiarezza, mettendo in evidenza che sara' per la maggior parte destinata alle flotte aziendali''.

Lo stanziamento di denaro, aggiunge il numero uno dell'Anfia, ''avrebbe potuto essere messo a frutto su attivita' di gran lunga piu' importanti, in primis la ricerca tecnologica, non solo per la realizzazione delle reti infrastrutturali per la ricarica dei veicoli elettrici ma soprattutto per l'innovazione industriale e il rafforzamento della filiera produttiva nazionale. La stessa che domani - sottolinea - diventera' catena di fornitura della futura mobilita' elettrica''. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA