Percorso:ANSA > Motori > Industria e Mercato > Bmw Toyota, piu’ vicine su ibrido e spunta una sportiva

Bmw Toyota, piu’ vicine su ibrido e spunta una sportiva

Nei progetti comuni anche materiali leggeri e batterie

29 giugno, 19:10
Norbert Reithofer, presidente del consiglio di Bmw AG, e Akio Toyoda, presidente di TMC Norbert Reithofer, presidente del consiglio di Bmw AG, e Akio Toyoda, presidente di TMC

ROMA - Gruppo Bmw e Toyota Motor Corporation hanno deciso di ampliare la loro collaborazione già avviata lo scorso dicembre nel campo della mobilità sostenibile. Norbert Reithofer, presidente del consiglio di Bmw AG, e Akio Toyoda, presidente di TMC, hanno firmato oggi presso la sede dell'Azienda tedesca a Monaco, un nuovo memorandum d'intesa (MOU). Si tratta di un progetto a lungo termine che prevede la cooperazione strategica in quattro settori: sviluppo congiunto di celle a combustibile; sviluppo condiviso dell'architettura e dei componenti di una futura vettura sportiva; cooperazione nella elettrificazione dei sistemi di propulsione; ricerca e sviluppo congiunti nelle tecnologie dei materiali leggeri.

"Vogliamo rafforzare la nostra posizione di leader nelle tecnologie sostenibili di domani - ha dichiarato Reithofer - e Toyota e Bmw hanno la stessa visione strategica dello sviluppo sostenibile per la futura mobilità individuale. Lavorando insieme - ha ribadito - possiamo creare le condizioni per far sì che entrambe le società siano leader in termini di innovazione e sostenibilità nei rispettivi segmenti". A sua volta Akio Toyoda ha aggiunto: "Sia Bmw che Toyota hanno sempre voglia di costruire auto migliori. Il rispetto reciproco per l'altro si riflette nel fatto che solo sei mesi dopo la firma del nostro primo accordo facciamo ora il passo successivo. Toyota è forte sia nella tecnologia ecologica ibrida sia in quella a celle a combustibile. Mentre la forza della Bmw - ha aggiunto Toyoda - sta nello sviluppo di auto sportive. Siamo pieni di aspettative al pensiero di ciò che potrà emergere da questa collaborazione".

Già nel marzo 2012, Bmw e TMC avevano firmato un accordo definitivo per la ricerca congiunta nel campo della tecnologia al litio delle batterie di prossima generazione. Inoltre, nel dicembre dello scorso anno, era stato chiuso un contratto tra Bmw e Toyota Motor Europe per la fornitura di motori turbodiesel ad alta efficienza di 1.6 e 2.0 litri a partire dal 2014. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA