Percorso:ANSA > Motori > News dalle Aziende > Da BMW Motorrad progetto per sicurezza su due ruote

Da BMW Motorrad progetto per sicurezza su due ruote

Prodotti video sulla guida sicura con la Scuola Federale ASC

02 agosto, 12:32
Da BMW Motorrad progetto per sicurezza su due ruote Da BMW Motorrad progetto per sicurezza su due ruote

ROMA - BMW Motorrad Italia, in collaborazione con la Scuola Federale ASC ha realizzato 7 video dedicati alla guida sicura in moto. I video prendono spunto dagli esercizi degli allievi. L'obiettivo è raccontare i principi fondamentali del corretto utilizzo della moto. I video comprendono una parte didattica e una dinamica in cui l'istruttore mostrerà il corretto esercizio attraverso più passaggi ripetuti. La terza e ultima parte è dedicata agli allievi che si sono cimentati nell'esercizio. L'esperienza alla guida non è ovviamente sostituibile con la fruizione di un video che è uno strumento di semplice utilizzo per mettere in contatto il motociclista con i principi cardine della sicurezza stradale. I sette video contengono esercizi come il Triangolo, studiato per chi inizia ad andare in moto, l'Ellisse, un esercizio destinato ai principianti che consiste in un percorso a forma di ellisse da ripetere più volte. Il video sugli Stili di Guida dimostra i differenti stili di guida in base al contesto, alle condizioni del traffico, dell'asfalto e del carico. Il video sulla frenata di emergenza con ABS su fondo bagnato aiuta a comprendere appieno le potenzialità del sistema frenante per aiutare il motociclista a ridurre al minimo gli spazi di arresto in situazioni di pericolo. L'esercizio di 'evitamento' ostacolo simula le tipiche situazioni cittadine, con i relativi ostacoli da evitare. Il sesto video, sullo slalom, mostra l'allievo che si esercita prima in uno slalom lento, con i birilli molto vicini, poi con uno veloce, con maggiore spazio tra i birilli, per prendere dimestichezza con la moto alle basse e alle alte andature. Il ciclo si chiude con la Guida in Pista, fondamentale per il percorso di apprendimento. Nel corso di guida questa parte è affrontata in pista, non tanto per la velocità che si può raggiungere, quanto per la sicurezza dovuta alla mancanza di traffico, alle vie di fuga e alla possibilità di vedere bene la strada e il percorso per scegliere le migliori traiettorie in termini di sicurezza. I video saranno diffusi gratuitamente attraverso i principali siti dei social network oltre che attraverso i siti internet e la pagina Facebook di tutti gli attori coinvolti. Saranno inoltre messi a disposizione - sempre gratuitamente - per chiunque voglia utilizzarli condividendo l'obiettivo di migliorare la sicurezza su due ruote nei formati video ottimizzati per la televisione e internet.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA