Percorso:ANSA > Motori > News dalle Aziende > Bosch, alla consociata VHIT premio Innovazione Confindustria

Bosch, alla consociata VHIT premio Innovazione Confindustria

Azienda di Offannengo (CR) leader nelle pompe per freni auto

26 luglio, 12:33
Bosch, alla consociata VHIT premio Innovazione Confindustria Bosch, alla consociata VHIT premio Innovazione Confindustria

ROMA - VHIT Spa (Vacuum and Hydraulic Products Italy) azienda del Gruppo Bosch in Italia, ha ricevuto il Premio Imprese x Innovazione 2012 promosso da Confindustria con la seguente motivazione: "Per la capacità di affrontare con determinazione la crisi del mercato dell'auto, tramite un piano articolato di innovazioni, sia di prodotto che organizzative, ottenendo così nel 2011 risultati economici positivi e la leadership del mercato". Hanno ritirato il premio Giovanni Marotta AD di VHIT e Steffen Bauer direttore Industriale VHIT.

La cerimonia di consegna è avvenuta alla presenza del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, del vice presidente per la ricerca e innovazione Diana Bracco e del vice presidente per le reti di impresa e presidente APQI Aldo Bonomi. "Il Premio Imprese x Innovazione - ha detto Giovanni Marotta, AD di VHIT - che si aggiunge al Premio dei Premi istituito dalla presidenza del Consiglio dei Ministri su mandato del presidente della Repubblica, è un ulteriore importante risultato per la nostra azienda. Questo riconoscimento conferma che la nuova rotta verso l'eccellenza iniziata diversi anni fa è quella giusta". VHIT - che fornisce tutte le principali Case costruttrici in tutto il mondo, fra cui Audi, Fiat, Lancia, Jeep, Chrysler, Ford, Iveco, Mercedes, Peugeot, Citroën, Porsche, VM Motori, Volkswagen - è specializzata nello sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti automotive, fra cui pompe del vuoto per il sistema frenante delle vetture e dei veicoli commerciali, pompe olio motore, pompe carburante diesel e dispositivi idraulici per il sistema frenante dei trattori. Nel 2007 è stata inaugurata la nuova sede a Offanengo (CR), che si sviluppa su una superficie di 36.200 metri quadri, di cui 21.700 coperti, con una capacità produttiva annua di circa 5 milioni di pompe l'anno. Oggi VHIT conta oltre 450 collaboratori ed è il centro di competenza mondiale del Gruppo Bosch per la ricerca, la produzione e la commercializzazione di pompe a vuoto per autoveicoli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA