Percorso:ANSA > Motori > Analisi e Approfondimenti > Inghilterra, 29 milioni mozziconi buttati da auto ogni anno

Inghilterra, 29 milioni mozziconi buttati da auto ogni anno

Ricerca Green Flag, anche 17.4 milioni di avanzi alimentari

18 giugno, 19:40
Inghilterra, 29 milioni mozziconi buttati da auto ogni anno Inghilterra, 29 milioni mozziconi buttati da auto ogni anno

ROMA - Gli automobilisti inglesi devono davvero vergognarsi di quanto ha scoperto un'accurata ricerca effettuata dal servizio di soccorso stradale Green Flag: ogni anno dai finestrini volano 29 milioni di mozziconi di sigarette oltre a 17,4 milioni di porzioni di cibo avanzato; 11,8 incarti di alimenti; 6,2 milioni di lattine e bottiglie vuote e 5,2 milioni di fazzolettini di carta. I rilevatori di Green Flag hanno contabilizzato - all'interno del totale di 17,4 milioni di avanzi di cibo - la presenza di 11 milioni di pezzi di frutta, 4,5 milioni di dolciumi vari e 2,9 milioni tra porzioni di pizza, tocchetti di pollo fritto e resti di hamburger. In totale ad essere interessati da questo fenomeno sono il 18% degli automobilisti britannici, oltre 9 milioni di guidatori. Un comportamento - ribadisce Green Flag - che non e' accettabile e che, del resto, e' punito sulle strade inglesi con la cancellazione da 3 a 9 punti della patente (per quanto riguarda chi mangia mentre guida) e con sanzioni per chi getta spazzatura dall'auto che vanno dalle 50 sterline delle strade fuori dalla Capitale alle 100 di Londra (rispettivamente da 62 a 124 euro). La ricerca ribadisce anche un rischio ulteriore che e' indotto dal lancio dei rifiuti alimentari ai bordi delle strade, quello cio' che riguarda gli animali domestici e selvatici che, sempre piu' numerosi in Inghilterra, vengono investiti sulla viabilita' anche autostradale perche' attirati dagli avanzi di cibo. L'atteggiamento dei guidatori interpellati da Green Flag e' pero' sconcertante: il 27% ha affermato di aver gettato spazzatura dal proprio veicolo per non sentire puzza a bordo, il 22% per non voler ''riempire l'auto di cose inutili'', il 17% per non aver voglia di aspettare il momento e il luogo giusto e il 16% perche' ''davanti ai cestini o ai cassonetti non c'era possibilita' di fermarsi''. La ricerca sui guidatori si e' svolta tra il 18 e il 21 maggio scorsi, attraverso interviste a oltre 2.000 guidatori adulti. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA