Percorso:ANSA > Mare > Speciali > Italia 150: Staffetta nautica, da Trieste partita Aria

Italia 150: Staffetta nautica, da Trieste partita Aria

Vela d'epoca pluridecorata sara'a Roma per salutare Italia unita

20 maggio, 17:36

Ha un nome leggero come il vento che gonfia le sue vele. Si chiama infatti Aria l'otto metri, stazza Internazionale, che lo scorso 14 maggio ha dato il via, dal porto di Trieste, alla staffetta nautica organizzata in occasione dei 150 anni dell'Unita' d'Italia.

Costruita dal Cantiere Ugo Costaguta di Genova Voltri, su progetto di Attilio Costaguta, solca i mari dal 1935. Al timone, in questa nuova avventura pensata per unire simbolicamente l'Italia attraverso il mare, Serena Galvani e lo skipper Alberto Leghissa. E' toccato a loro l'onore di condurre il veliero nel porto di Lignano, da dove e' partita la seconda tappa di questa originale staffetta.

Gli organizzatori l'hanno scelta per gli indiscutibili meriti sportivi, oltre che per il suo valore storico e la sua 'italianita''. Aria e' infatti citata in molti libri di nautica e di marineria, ha conquistato numerosi titoli ed e' stata premiata dal Coni per i suoi primati sportivi.

Per l'occasione, a bordo del veliero sono stati organizzati stage di marineria storica per le fasce socialmente deboli. Un motivo in piu' per ammirare questa imbarcazione dal fascino irresistibile e dalla storia unica. Proprio come unica e' la staffetta nautica che, di tappa in tappa, arrivera' fino a Roma e, il 26 giugno, si congiungera' con la staffetta tirrenica al via da Imperia.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati