Percorso:ANSA > Legalità > Home

Mafia: pm Palermo aprono inchiesta su "Protocollo Farfalla"

La Procura di Palermo indaga sul cosiddetto "protocollo farfalla", un accordo top secret siglato tra i vertici del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria e il Sisde, l'ex servizio segreto civile, nel 2004. Il patto prevedeva una collaborazione tra direzione della carceri e 007 che vincolava il Dap al segreto, anche con l'autorità giudiziaria, sulle attività eventualmente svolte dagli agenti all'interno degli istituti di pena.

Mafia: Grasso, oggi possiamo combatterla meglio

P.A.: Grasso, proteste polizia non incideranno su sicurezza

"Se penso a quando ero ragazzo io, si sono fatti passi avanti notevoli sul piano della legalità, soprattutto sulla conoscenza di fenomeni come la mafia anche nei loro risvolti internazionali e credo che oggi possiamo combatterla molto meglio". Lo ha detto il Presidente del Senato Pietro Grasso a Taormina.

Lettera minacce su scrivania pg Palermo

Una lettera intimidatoria è stata ricevuta dal procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato. La missiva anonima è stata lasciata sulla scrivania del magistrato che ne è entrato in possesso il 3 settembre, al rientro dalle ferie.

Mafia: Addiopizzo vince Premio nazionale per Innovazione

Il movimento antimafia Addiopizzo ha vinto il Premio Nazionale per l'Innovazione, il più importante riconoscimento dedicato all'innovazione made in Italy riservato ad aziende, enti pubblici o persone fisiche, individuati tra i vincitori dei premi per l'innovazione assegnati annualmente a livello nazionale. Il premio è stato consegnato ai rappresentanti dell'Associazione stamani dal ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Stefania Giannini, presso l'Auditorio della Villa Farnesina in Roma.

Mafia: riapriranno supermercati confiscati a Gruppo 6 Gdo

Oltre all'ex supermercato Despar - situato a Castelvetrano (Trapani) nel centro commerciale "Belicittà" - che il prossimo 25 settembre riaprirà con il marchio "Sisa", in provincia di Trapani si prevede che riaprano altri 28 punti vendita, l'intera rete di vendita, dell'ex Gruppo 6 Gdo, confiscato a Giuseppe Grigoli, ritenuto prestanome del latitante Matteo Messina Denaro.

Mafia: in bene confiscato assistenza ragazze madri Catania

Alcuni locali confiscati alla mafia a Catania ospiteranno appartamenti per ragazze madri.

L'iniziativa è della Caritas Diocesana, alla quale sono stati affidati dal Comune in comodato d'uso. L'inaugurazione, in Via Damiano Chiesa 2, è in programma martedì prossimo alle 12 alla presenza dell'Arcivescovo di Catania, Mons. Salvatore Gristina e del sindaco Enzo Bianco.