Ue-Turchia: Fule, su visti siamo passati da parole a fatti

Abolizione non avverra’ domani, ma agenda concreta non pol

22 giugno, 17:47

(ANSAmed) - BRUXELLES, 22 GIU - Il via libera politico dell'Ue all'avvio di un dialogo sull'abolizione dei visti per i cittadini turchi nell'area di Schengen ''e' importante perche' siamo passati dalle parole ai fatti''. Cosi' il commissario europeo all'allargamento, Stefan Fule, ha voluto sottolineare il passo in avanti compiuto ieri nelle relazioni fra Ue e Turchia, in un incontro stampa a Bruxelles.

Secondo Fule l'ok degli stati membri e' un ''grande risultato''. L'abolizione dei visti per la Turchia ''non avverra' domani, - ha spiegato il commissario europeo - ma e' importante il fatto che abbiamo cominciato a lavorarci: parlare di una prospettiva a lungo termine non significa che non abbia un termine''. ''Il commissario Malmstrom - ha detto Fule - si e' impegnata a lavorare con gli stati membri e con la Turchia. Il passo successivo e' la firma dell'accordo di riammissione e la sua attuazione''. A differenza dei negoziati di adesione, la road map sui visti ''si basa su un'agenda concreta, non e' un processo politico'' ha spiegato Fule. Ma dare oggi una data per la fine dei negoziati ''sarebbe prematuro''. (ANSAmed)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA