Vertice Ue: Monti, passi avanti in linea con Italia

Sì a misure da 120 mld, per spread solo crescita non bastava

29 giugno, 17:28

(ANSAmed) - ROMA, 29 GIU - "In questi due giorni l'Ue ha fatto importanti passi avanti in un modo ed una visione che corrispondono molto a quelli che l'Italia sostiene". Lo ha detto il premier Mario Monti al termine del Vertice Ue di Bruxelles.

"E' un risultato veramente importante per l'Europa", anche perché si è varata "un'operazione imponente" per la crescita con un pacchetto di misure che valgono "l'un per cento del Pil dell'Unione", pari a 120 miliardi di euro, ha aggiunto Monti.

La posizione di Italia e Spagna, ha sottolineato il premier, e' stata una "buona operazione" che ha consentito - come hanno riconosciuto anche altri colleghi non Eurozona - di chiudere il Vertice con un "pacchetto che rende più plausibile il tutto", ma anche il patto per la crescita. Il solo intervento sulla crescita infatti, ha spiegato Monti, "avrebbe alleviato gli spread ma con le attuali tensioni era un po' poco: abbiamo contribuito a forzare la considerazione" di altre misure nella lunga serata e stanotte per interventi a breve che saranno tradotti in "meccanismi operativi all'Eurogruppo del 9 luglio".

In questi due giorni c'é stata una "buona dinamica, con scambi molto franchi" e la cancelliera tedesca Angela Merkel "é stata "protagonista di questo dibattito, anche sportivo", ha osservato il presidente del Consiglio. "Con la signora Merkel, che rivedremo a Roma il 4 luglio, c'é un ottimo rapporto come c'era prima".(ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA