Crisi: Slovenia, Moody's declassa tre maggiori banche

Taglio rating di 3-4 punti, "peggior capitalizzazione dell'area"

26 luglio, 18:23

(ANSAmed) - LUBIANA, 26 LUG - L'agenzia Moody's ha declassato di piu' gradi il rating creditizio delle tre maggiori banche slovene, spiegando che gli istituti finanziari sloveni sono i peggio capitalizzati in tutta l'Europa centrale e orientale. Lo riferiscono i media di Lubiana citando un comunicato di Moody's diffuso nella tarda serata di ieri. Il rating della Nova ljubljanska banka (Nlb) e' sceso di tre punti, da Ba2 a B2, quello della Nova kreditna banka Maribor (Nkbm) di quattro, da Ba2 a B3, come pure della Abanka Vipa, sceso da Ba3 a Caa1, con una outlook negativo per tutte e tre.

L'agenzia aveva gia' declassato le tre banche agli inizi di aprile. I primi due istituti sono in maggioranza di proprieta' dello Stato sloveno, mentre nella Abanka la Slovenia possiede una quota rilevante delle azioni. Secondo Moody's il declassamento e' legato al peggioramento dei fondamentali delle tre banche, incluso ''un duraturo e consistente peggioramento della qualita' delle loro proprieta''' e una ''crescita rapida'' del volume di prestiti che non potranno essere restituiti. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA