Kosovo: Van Rompuy, ora attuare accordi dialogo con Belgrado

Inclusa gestione valichi frontiera e cooperazione regionale

18 luglio, 14:01

(ANSA) - BRUXELLES, 18 LUG - Nuovo appello dell'Unione europea a Pristina e Belgrado per l'attuazione delle intese del dialogo facilitato da Bruxelles. ''E' una sfida comune che tutti gli accordi finora raggiunti vengano attuati pienamente e rapidamente'' ha detto oggi il presidente dell'Ue, Herman Van Rompuy, dopo l'incontro con il presidente del Kosovo, Atifete Jahjaga.

Van Rompuy ha fatto chiaramente riferimento alle intese su ''i valichi di frontiera e la cooperazione regionale'', ancora sulla carta. Il presidente Ue ha anche sottolineato che occorre che le due parti ''affrontino la situazione nel Nord del Kosovo, per il bene di tutte le persone che ci vivono''. E proseguire il dialogo fra Pristina e Belgrado, ad oggi in fase di stallo, per Van Rompuy ''e' il modo migliore per ottenere progressi e la stabilita' regionale, obiettivo finale dell'Ue''. Quanto alla prospettiva europea di Pristina, il presidente permanente dell'Unione europea ha ribadito come il Kosovo continui a fare ''progressi'', ma allo stesso tempo ''c'e' ancora lavoro da fare'', specie nell'attuazione dello Stato di diritto, della riforma elettorale, nel settore dell'amministrazione pubblica. Van Rompuy ha quindi assicurato a Jahjaga che nel corso del suo secondo mandato sara' nuovamente in visita ufficiale in Kosovo. (ANSA)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA