Serbia: Nikolic, integrazione Ue obiettivo prioritario

Incontro a Belgrado con delegazione Europarlamento

16 luglio, 17:37

(ANSAmed) - BELGRADO, 16 LUG - Il presidente serbo Tomislav Nikolic ha ribadito oggi che il primo obiettivo strategico di Belgrado e' di integrarsi il piu' presto possibile nell'Unione europea, anche se molto resta ancora da fare per ottenere questo risultato.

Incontrando una delegazione del Parlamento europeo guidata da Eduard Kukan, responsabile per i Balcani in seno all'Assemblea di Strasburgo, Nikolic si e' riferito in particolare alla necessita' di cambiamenti e riforme in Serbia nel settore giudiziario, a una intensificazione della lotta a crimine e corruzione, alla revisione di procedure poco chiare in fatto di privatizzazione. E cio', ha osservato, non solo perche' l'Europa ce lo chiede ma sopratutto perche' cio' e' nell'interesse della Serbia.

Non e' necessario attendere l'ingresso nella Ue perche' la Serbia adotti gli standard europei - ha aggiunto il presidente, auspicando che di tutto questo si potra' occupare il nuovo governo sin dal suo primo giorno di attivita'.

Kukan da parte sua - stando a quanto reso noto dalla presidenza a Belgrado - ha espresso il suo appoggio agli sforzi della Serbia per ottenere una data d'inizio del negoziato di adesione alla Ue, dicendosi soddisfatto dell'impegno europeo del Paese balcanico.(ANSAmed)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA