Londra: Qatar in delirio per bronzo ad Al Attiyah

Olimpiadi speciali per Emirato, prima volta anche atlete donne

01 agosto, 18:58

(ANSAmed) - DOHA, 1 AGO - Il Qatar e' in delirio per la vittoria della medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra. Dopo 12 anni Nasser Al Attiyah ha riportato il Qatar sul podio vincendo il terzo posto nel Tiro a volo. La notizia e' in prima pagina su tutti i giornali dell'Emirato e la compagnia telefonica nazionale Qtel ha deciso di regalare messaggi gratis internazionali e locali per tutti per festeggiare l'evento.

L'atleta 41enne di Doha ha partecipato a cinque Olimpiadi e questa volta e' salito sul podio. Nel Paese era gia' considerato un eroe in quanto pilota di rally vincitore della Dakar Rally 2011, ma ora e' decisamente una star. Queste Olimpiadi sono davvero speciali per il Qatar non solo per la vittoria di Al Attihay, ma anche perche' per la prima volta l'Emirato ha inviato tre atlete donne a competere. Bahya Mansour Al Hamad con il suo fucile, la velocista Noor Al Malki e la nuotatrice Nada Arakji sono le prime tre donne qatarine a mettere piede ai Giochi Olimpici. E il Qatar non si e' limitato ad acconsentire la loro partecipazione, ma ha richiesto a una di loro, Bahya Mansour Al Hamad, di rappresentare il Paese portando la bandiera zigzagata rossa e bianca alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi. L'Autorita' dei Musei del Qatar ha anche organizzato a Londra una mostra di fotografie di atlete arabe: un modo per promuovere la loro partecipazione e per farle conoscere al mondo. Il Qatar, l'Arabia Saudita e il Brunei erano gli unici Paesi i cui Comitati Olimpici non avevano mai autorizzato la partecipazione di donne alle Olimpiadi.(ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA