Grecia: incontro leader maggioranza, evitata crisi governo

Superate divergenze Venizelos-Sturnaras

12 luglio, 10:18

(ANSAmed) - ATENE 12 LUG - Evitata quella che sembrava destinata ad essere la prima crisi per il governo ellenico, a pochi giorni dalla fiducia del Parlamento arrivata domenica scorsa.

Dopo le divergenze emerse fra il leader del Pasok, Evaghelos Venizelos e il Ministro delle Finanze Giannis Sturnaras - a cui sarebbe stato contestato il fatto di non aver sollevato all'Ecofin l'esigenza di una dilazione dei tempi per risanare i conti di Atene - i leader dei tre partiti che sostengono l'esecutivo si sono incontrati, su richiesta dello stesso Venizelos, in presenza del Ministro delle Finanze. Un incontro svoltosi in un "clima buono", come riferito dal portavoce del governo Simos Kedicoglou, in cui i tre leader hanno confermato la loro piena fiducia al Ministro delle Finanze e hanno ribadito la loro volontà politica di lavorare per ottenere la revisione di alcuni punti del Memorandum, esattamente come prevede l'accordo programmatico del governo, raggiunto dai tre partiti. Secondo la stampa ellenica, durante l' incontro sono state esaminate fra l'altro le richieste della troika (Fmi, Ue e Bce) e le nuove misure economiche da attuare per alleggerire il peso fiscale dei cittadini. Inoltre si è parlato dell'opportunità di partecipazione nelle trattative con la troika, dei leader dei tre partiti e dell'eventualità di una loro visita in diverse capitali dell' Europa per informare i governi sulla reale situazione politica ed economica della Grecia.

I leader dei tre partiti, secondo quanto ha annunciato il portavoce del governo, ritorneranno a riunirsi verso la metà della settimana prossima su richiesta del Premier. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA