Siria: Giordania decide allestire campi profughi su confine

Saranno gestiti dall'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati

10 luglio, 15:54

(ANSAmed) - AMMAN, 10 LUG - La Giordania ha deciso di allestire campi profughi alla frontiera con la Siria per accogliere le migliaia di rifugiati che arrivano dal vicino Paese. Una decisione finora evitata nel timore di creare dissapori con Damasco, ma giudicata non piu' rinviabile a causa dell'aumento costante dell'afflusso.

Il governo di Amman ha annunciato che i campi saranno gestiti dall'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati (Unhcr). Funzionari dell'Unhcr hanno sottolineato che la decisione contribuira' ad alleggerire la pressione sulle comunita' locali e consentira' di offrire ai profughi i necessari servizi, in particolare assistenza sanitaria e istruzione per i bambini.

Il primo ministro giordano Fayez Taraneh ha stimato che siano non meno di 130 mila i profughi siriani giunti in Giordania dall'inizio della crisi, 16 mesi fa. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA