Ue: Negoziatore Nicosia, pronti a provocazioni prossimi mesi

Protesta turco-ciprioti oggi a Bruxelles e’ stata ‘m

27 giugno, 18:46

(ANSAmed) - BRUXELLES, 27 GIU - Durante la prossima presidenza di turno dell'Unione europea guidata da Cipro, che parte il primo luglio, Nicosia si aspetta ''ogni forma possibile di protesta'' da parte turco-cipriota, in piu' pilotata da Ankara.

Ne e' convinto George Iacovu, consulente della comunita' greco cipriota nei negoziati Onu, oggi a Bruxelles per un briefing organizzato dal think tank dell'European Policy Centre. La protesta di oggi di un centinaio di persone della comunita' turco-cipriota nella capitale belga che chiedono di avere gli stessi diritti degli altri cittadini europei secondo Iacovu ''e' manipolata'', cosi' come quelle che potrebbero seguire, alludendo ad un chiaro input da parte della Turchia . 'Se sono un buon esperto di Turchia, possiamo aspettarci - ha precisato l'ex ministro degli esteri cipriota - ogni tipo di provocazione nei prossimi sei mesi. Sappiamo che non possiamo farci nulla, ma teniamo a ricordare che la prossima presidenza non sara' solo cipriota, ma europea''. (ANSAmed)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA