Turismo: Croazia, crescita del 3,8 per cento da inizio 2012

tedeschi +13 per cento, italiani –9 per cento

08 agosto, 16:00

(ANSAmed) - ZAGABRIA, 8 AGO - Il turismo in Croazia fino alla fine di luglio ha registrato una forte e consistente crescita del 3,8 per cento nel numero dei visitatori rispetto allo stesso periodo del 2011, dato che, secondo il ministero del Turismo di Zagabria, indica che IL 2012 per il settore potrebbe essere il migliore in assoluto.

Fino alla fine dello scorso mese in Croazia sono giunti 5,8 milioni di turisti stranieri, su di una popolazione di 4,2 milioni, che hanno realizzato quasi 40 milioni di pernottamenti, ovvero il 5,4 per cento in piu' rispetto all'anno scorso.

L'aumento riguarda in particolare gli arrivi dall'Olanda (+21 per cento) e dalla Germania (+ 13 per cento). In negativo sono invece i dati per gli italiani (-9 per cento) e gli ungheresi (-8 per cento). Secondo il ministero tra tutti i Paesi del Mediterraneo, la Croazia registra l'aumento piu' forte, del 3,8 per cento, seguita dalla Spagna con un piu' 2,9 per cento, mentre la maggior parte delle altre destinazioni turistiche mediterranee vedrebbero un calo. Le proiezioni mostrano che l'intero 2012 dovrebbe registrare un aumento tra il 3 e il 5 per cento, e un giro d'affari di piu' di sette miliardi di euro, quasi il 20 per cento del Pil nazionale. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA