Algeria: Corre inflazione, e non solo per Ramadan

Aumento annuale supera 7%, alimentari a quasi l'11%

23 luglio, 10:41

(ANSAmed) - TUNISI, 23 LUG - Anche se la tradizionale crescita dei prezzi che coincide con il mese di Ramadan ha il suo peso, l'inflazione in Algeria sta letteralmente galoppando, con tassi di incremento altissimi.

In giugno, i prezzi al consumo hanno fatto registrare un aumento dell'8,7 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno, facendo attestare l'inflazione annuale su una ipotesi del 7,3 per cento, cioe' lo 0,4 in piu' rispetto alla previsione che era stata formulata in maggio.

Lo riferiscono le elaborazioni dell'Ufficio nazionale di statistica, citate dall'Aps, secondo le quali l'aumento del tasso di inflazione, a partire dall'inizio del 2012, sta procedendo con una marcia regolare: 4,9% in gennaio; 5,3% in febbraio; 5,9% in marzo; 6% in aprile; 6,9% in maggio. A determinare questa crescita del tasso di inflazione sono soprattutto i prezzi dei generi alimentari, con il 10,76%. In particolare con il +17,3% per quelli freschi e il +5,4% per quelli lavorati. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA