Algeria: Morto commerciante suicida col fuoco per protesta

Polizia gli aveva imposto di abbandonare posto di vendita

02 maggio, 11:54

(ANSAmed) - TUNISI, 2 MAG - E' morto ieri mattina, nell'ospedale di Costantina, Rechak Hamza, il commerciante di 25 anni che, domenica, a Jijel, si era dato fuoco domenica dopo che la polizia gli aveva imposto di abbandonare il suo piccolo banco di vendita di sigarette.

Hamza, ricorda il sito di el Watan, era stato prima portato nell'ospedale di Jijel e poi trasferito in quello di Costantina, per ustioni gravi ed estese in tutto il corpo.

Domenica a Jijel, non appena si era sparsa la notizia dell'accaduto, decine di persone, soprattutto giovani, erano scese in strada rendendosi responsabili di danneggiamenti e tentativi di saccheggio e scontrandosi, duramente, con la polizia. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA