Albania: premier Berisha: referendum su revoca immunita'

Forti dibattiti in aula fra maggioranza ed opposizione

07 agosto, 09:51

(ANSAmed) - TIRANA, 7 AGO - Il premier albanese di centro destra Sali Berisha ha annunciato ieri sera di volersi rivolgere ai cittadini per la revoca dell'immunità ai parlamentari, ai giudici e ai dirigenti delle istituzioni costituzionali. La dichiarazione di Berisha su un possibile referendum è giunta al termine di una lunga seduta di oltre 8 ore del Parlamento convocato per votare le modifiche alla Costituzione relative alla questione dell'immunità. La maggioranza e l'opposizione socialista guidata da Edi Rama avevano già concordato sulla formula dopo una forte pressione dell'Unione europea che lo considera un "passo importante nella lotta alla corruzione". I socialisti si sono opposti al voto di ieri sera, chiedendo di rinviarlo a settembre, in modo che potesse avvenire insieme ad altre modifiche da loro avanzate e che riguardano il sistema della Giustizia. Secondo l'opposizione non avrebbe avuto senso intervenire due volte per modificare la Costituzione. I socialisti accusano Berisha di "aver inginocchiato la Giustizia". Ma secondo il premier la loro intenzione "é quella di bloccare lo status di paese candidato all'Ue". Il prossimo ottobre la Commissione europea dovrebbe presentare il suo parere sulla richiesta di adesione dell'Albania, avanzata già dal 2009.

"Il dibattito con voi si chiude qui. Da domani la maggioranza avvierà le procedure per il referendum", ha detto Berisha rivolgendosi ai socialisti in aula. Ma secondo la legge, ancora una volta Berisha avrebbe bisogno dei voti dell'opposizione per indire il referendum, visto che dovrebbe essere prima il Parlamento ad approvarlo. E la replica di Rama non è tardata.

"Ok al referendum. Che sia il popolo ad esprimersi anche sulle nostre proposte", ha scritto Rama su Twitter.(ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA