Cinema: DOCmed, film siriano fra cinque finanziati

Alhamwi, quel che accade in Siria e’ passo in lotta per li

04 luglio, 14:18

(ANSAmed) - BRUXELLES, 04 LUG - Un progetto di documentario DOCmed dalla Siria e' uno dei cinque progetti di film dai paesi del Sud del Mediterraneo che ricevera' i finanziamenti e il sostegno professionale dal Fondo arabo per le arti e dal programma ''Crocevia della cultura'' (AFAC). Hazem Alhamwi, riferisce il sito web di Enpi (www.enpi-info.eu), e' infatti uno dei partecipanti di DOCmed, un programma di formazioni sostenuto da Euromed Audiovisual, dal quale ricevera' il sostegno per completare ''Caravan in una stanza'', un racconto retrospettivo per descrivere l'impatto del regime politico sui cittadini siriani.

''Quello che sta accadendo ora in Siria - ha scritto il regista e vignettista - e' un passo nella lotta per avere una societa' migliore e piu' liberta'. Desidero che il film sia onesto su quello che sta succedendo attraverso l'arte, un'espressione umana non violenta''. I membri della giuria hanno selezionato sei progetti su oltre 142 domande da tutto il mondo arabo. Oltre al finanziamento, i tre vincitori riceveranno il sostegno professionale per lo sviluppo, la produzione, la post produzione, la promozione e la distribuzione della pellicola.

DOCmed e' un programma di formazione disegnato per i professionisti arabi nel campo dei film documentari che hanno un progetto che si qualifica per essere prodotto da una coproduzione internazionale. (ANSAmed)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

per saperne di più sull'ENPI - Regione mediterranea