Cinema: Euromed Audiovisual partecipa a Festival Agadir

Occasione per 12 professionisti di presentare loro progetti

25 aprile, 15:10

(ANSAmed) - BRUXELLES, 25 APR - Il progetto Euromed Audiovisual sbarca al primo festival del documentario del Marocco, FIDADOC, in corso fino al 28 aprile ad Agadir. Dodici professionisti sono stati invitati a partecipare all'evento e a presentare i loro progetti. Secondo il sito web di Enpi (www.enpi-info.eu), sara' l'occasione per creare contatti, discutere dei loro progetti e incontrare altri professionisti del settore, incluso Reda Benjelloun, responsabile della scelta del nuovo pacchetto di documentari per il primo canale televisivo privato marocchino 2M. Sette di loro hanno partecipato a DOCmed o Greenhouse, le due iniziative di formazione finanziate dall'Ue nell'ambito del programma Euromed Audiovisual.

Il programma di FIDADOC quest'anno include la proiezione di 12 titoli eclettici, alcuni di loro esempi di co-produzioni di successo fra i territori del Mediterraneo, come 'Tahrir: piazza della liberazione' di Stefano Savona (Italia, Francia, Egitto); 'Io, la vergine e i copti' di Namir Abdel Messeh (Egitto, Francia, Qatar); 'Il the' o l'elettricita' ' di Jerome le Maire (Belgio, Marocco, Francia). Il programma Euromed Audiovisual, finanziato dall'Ue, vuole contribuire allo sviluppo e al rafforzamento della capacita' del settore cinematografico in Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Marocco, Territori palestinesi, Siria e Tunisia, contribuendo cosi' alla comprensione reciproca, il dialogo interculturale e la diversita' culturale.(ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

per saperne di più sull'ENPI - Regione mediterranea