Algeria: fuga imprenditori da Cabilia per paura rapimenti

24 maggio, 11:41

(ANSAmed) - TUNISI, 24 MAG - La piaga dei sequestri di persona a scopo estorsivo ha spinto, nel giro di pochi anni, decine di imoprenditori a lasciare la Cabilia, dove sono attivissime le organizzazioni criminali che alimentano i loro affari con i rapimenti. Secondo le autorita' locali, nel giro di qualche anno sono stati 72 gli imprenditori che hanno lasciato la regione, di conseguenza impoverendone il tessuto occupazionale, decidendo di spostare i loro interessi in altre zone del Paese.

Questa situazione di incertezza ha anche, come ulteriore risvolto negativo, il fatto che stanno venendo a mancare gli investimenti da parte del capitale straniero, che pure sarebbe molto interessato, ma che viene scoraggiato dalle notizie che riferiscono di rapimenti a scopo d'estorsione. Da parte delle associazioni imprenditoriali ci sono state delle chiare accuse al Governo centrale e alle sue rappresentanze locali per la debolezza della risposta al problema. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA