Emirati: arredi made in Italy protagonisti Hotel Show Dubai

Folle per lo stand che ricrea albergo realizzato da pmi Lazio

17 maggio, 14:33

(di Alessandra Antonelli) (ANSAmed) - DUBAI, 17 MAG - La qualita' del made-in-Italy e l'orginalita' dello spazio espositivo si sono rivelate una combinazione vincente per la presenza italiana all'Hotel Show di Dubai, vetrina fieristica del settore delle forniture alberghiere piu' importante del Medio Oriente e del Nord Africa (Mena), oggi al suo giorno conclusivo.

Le 35 aziende presenti, grazie alla missione organizzata da Cna di Roma e Lazio e Sviluppo Lazio, hanno ricreato un vero e proprio spaccato di albergo, rimasto affollatissimo durante i tre giorni espositivi: esterni, concierge, hall, due camere con bagni, sala ristorante, sala conferenze, il tutto arredato con fontane in marmo, vetrate anticate, sofisticati impianti luci, pregiate tappezzerie e preziosi tavoli da biliardo, frutto del lavoro di rete delle aziende coinvolte, che ha reso possibile un prodotto finito, tridimensionalmente godibile e facilmente apprezzabile per estetica e qualita'.

"L'obiettivo dell'allestimento dello stand era quello di mettere in rete eccellenze tecniche ed estetiche di diverse imprese del Lazio," spiega all'Ansa l'architetto Ilaria Petreni che oltre al layout dello spazio espositivo ha disegnato anche diversi complementi di arredo esposti all'interno.

L'idea e la sinergia per strutturare l'offerta italiana nelle sue diverse eccezioni artigianali ne hanno messo in rilievo qualita' estetiche e tecniche che non sono passate inosservate.

Tra i numerosi incontri, contatti e inviti, "almeno tre le proposte per l'allestimento di hotel in Angola, Teheran ed Abu Dhabi," ha dichiarato la responsabile industria del Cna, Sabina Russillo.

Il settore turistico nel Medio Oriente, in controtendenza globale, e' in continua crescita. Nel Golfo, particolarmente negli Emirati Arabi Uniti, in Arabia Saudita e in Qatar, sono stati investiti oltre cinque miliardi in progetti alberghieri, con la sola Dubai che ha in cantiere 97 nuovi hotel. La capitale emiratina Abu Dhabi segue con 66 e l'emirato di Ras al Kahaimah con 14.

Secondo i dati dell'Istituto per i commercio estero(Ice) di Dubai relativi al 2011, il fatturato delle importazioni italiane di mobili e complementi di arredi confermano un crescente interesse verso la produzione italiana con un aumento in percentuale del 9,2.

Che l'unione faccia la forza o almeno dia la giusta visibilita', e' stata la filosofprotia dietro la scelta di un altro gruppo di aziende, venete, presenti alla tredicesima edizione dell'Hotel Show: sei piccole imprese della regione di Bassano del Grappa organizzate in una Rti con un'offerta di alto artigiano per complementi d'arredo in porcellana, vetro, gres e materiali plastici. (ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA