Trasporti: Ue, Italia si adegui su appalti servizi traghetti

Niente gara per compagnie navigazione Lazio, Campania e Sardegna

21 giugno, 16:03

(ANSAmed) - BRUXELLES, 21 GIU - La Commissione europea ha chiesto all'Italia di conformarsi alle norme dell'Unione sugli appalti pubblici per i servizi di traghetto regionali. Lo ha reso noto oggi l'esecutivo comunitario.

La Commissione ha "invitato" l'Italia a conformarsi alle norme dell'Unione europea in materia di appalti pubblici di servizi - una volta scaduti i termini dei contratti in corso - e a rispettare il principio di non discriminazione tra gli armatori europei, rende noto Bruxelles in un comunicato. In particolare, spiega la Commissione, l'Italia ha "omesso di indire" gare per l'aggiudicazione di tre appalti pubblici di servizi gestiti da altrettante compagnie di navigazione regionali in Campania, Lazio e Sardegna. I contratti, prosegue la nota, sono scaduti alla fine del 2008 e sono stati prorogati automaticamente senza procedure di gara per l'assegnazione dei nuovi contratti. "Se l'Italia non informa entro due mesi la Commissione in merito alle misure adottate per assicurare il pieno rispetto del diritto dell'Unione, la Commissione può adire la Corte di giustizia dell'Ue", sottolinea Bruxelles. I servizi sono gestiti da tre società dell'ex gruppo Tirrenia: Caremar in Campania, Laziomar nel Lazio e Saremar in Sardegna. (ANSAmed)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA