Med:AMAN; Caldoro,Europa guardi a Mediterraneo,area crescita

27 giugno, 11:50

(ANSAmed) - ROMA, 27 GIU - L'Europa deve guardare di piu' alla regione Mediterranea, perche' in quest'area, piu' che nel nord del continente ci sono possibilita' di crescita e creazione di ricchezza: lo ha detto il presidente della regione Campania Stefano Caldoro, intervenendo al seminario su Italia e Mediterraneo organizzato dall'ANSA alla Farnesina.

Il governatore campano ha ricordato la crescita dell'export della sua regione verso l'area Med, sottolineando la vocazione internazionale della Campania: "Credo molto nel ruolo delle regioni, ma non credo debbano fare politica estera da sole. Non abbiamo mai operato da soli, ma sempre in collaborazione con il ministero degli Esteri. Con il ministro Frattini firmammo accordi di partenariato con i paesi Med, poi abbiamo creato il Club di Napoli, con il quale stiamo lavorando per riunire le regioni mediterranee. Siamo capofila nell'uso dei fondi europei per il mediterraneo. Noi guardiamo al Med, perche qui' c'e' possibilita' di crescita e di produrre ricchezza. Occorre costruire un bacino dove la crescita sia possibile, ci deve essere una politica dell'Europa, che deve guardare qui, invece che solo a nord".

Caldoro, ricordando come la comunicazione della rete stia cambiando le nuove generazioni nel Mediterraneo, ha sottolineato che "la comunicazione nel Mediterraneo e' il futuro. Noi come regione vogliamo essere protagonisti di questa scommessa".

(ANSAmed).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA